Vivere sotto una cupa minaccia

 

Le interruzioni, le rotture, delle infrastrutture trasformano radicalmente la vita urbana mentre gli abitanti delle città cercano di adattarsi e affrontare mondi misteriosi (…) Spesso, il senso di crisi e la ricerca di alternative aiutano a forgiare nuove idee su cosa sia la vita urbana potrebbe essere”      (Stephen Graham, Dirupted Cities)

La mostra fotografica “Vivere sotto una cupa minaccia” – che ha luogo presso i locali del circolo ARCI Società sportiva “La Ciclistica”, in Via Fillak 98 r. (Genova) ed è visibile dal 21 al 28 giugno (dalle 16 alle 20) –  attraverso gli scatti di Michele Guyot Bourg, racconta tutto di ciò che accade prima e di tutto ciò che accade nella quotidianità, quando, nel corso degli anni, l’enormità dell’opera produce familiarità e sgomento, abitudine e desiderio di fuga, sogni e senso di oppressione.

La mostra è organizzata da Società La Ciclistica, ANPI San Martino Campasso. Chico Mendes: Sampierdarena, Laboratorio Sociologia Visuale e Controluce Boccadasse.

Comments are closed.