“Il libro di Giona”, il film di Zlatolin Donchev in anteprima al Festival dei Popoli

Martedì 17 novembre, alle ore 15:00, nell’ambito del Festival dei Popoli, su MyMovies.it, ci sarà la proiezione online in anteprima mondiale de “Il libro di Giona“, il primo film di Zlatolin Donchev. Save the date!

Sinossi. In una piccola automobile colma di oggetti, Massimiliano è immerso nella lettura di un libro. Lì dentro mangia, dorme e sogna. Costellazioni di fotografie, scattate da lui con un vecchio telefonino, intrecciano la sua vita quotidiana con quella interiore. Massimiliano vive per strada, nel ventre della sua macchina, ma vorrà uscirne quando un’eredità inaspettata gli permetterebbe di voltare pagina?

Qui trovate il link al film sulla pagina del Festival dei popoli: https://www.festivaldeipopoli.org/il-libro-di-giona/

homeless; homelessness; Il libro di Giona; film

S/CONFINI – Ciclo di incontri

“Da quassù la terra è bellissima, senza frontiere, né confini” (Yuri Gagarin)

Il corso di Sociologia delle Migrazioni organizza tre incontri pubblici, che si svolgeranno presso l’Auditorium del Museo del Mare e della navigazione, sul tema dei confini e del loro attraversamento.

23.10 (16.00)/ Mare / I sommersi e i salvati. Testimonianze dalla Libia e dalla solidarietà in mare.
Intervengono: Veronica Alfonsi (Open Arms), Nicola Stalla e Benedetta Collini (SOS Mditerranée/Aquarius), Georges Kougang (operatore umanitario), Enrico Fravega (Unige).

8.11 (16.15)/ Passaggi /Racconti di ricerca azione tra Ventimiglia e la Val Roja.
Intervengono: Luca Giliberti (Unige), Federico Rahola (Unige), Marta Menghi (Unige), Ivan Bonnin (UniRoma 3), Livio Amigoni (Progetto 20k), Ariela Iacometti (Non una di meno), Emanuela Zampa (fotografa).
Prima visione di: “Transiti. La valle solidale” di Massimo Cannarella.

22.11 (16.15)/ Terra / Leggi, sogni, soggiorni. Vite di giovani italo-ecuadoriani.
Prima visione di: “Permiso de soñar” del Colletivo Escuelita
Intervengono: Simone Spensieri (SERT ASL 4), i protagonisti del film, Michele Ruvioli (coautore), Luca Queirolo Palmas (Unige)

dav

border, confini, migrations, migrazioni

“Transiti. La valle solidale”. Una nuova produzione del Laboratorio di Sociologia Visuale

Dal giugno 2015, momento del ripristino della frontiera franco-italiana di Ventimiglia, migliaia di migranti in transito verso il nord Europa restano bloccati tra la Liguria e la Francia, in situazioni di marginalità e di incertezza.

Nei disperati tentativi di varcare la frontiera, nuove rotte migratorie si generano, attorniate dall’emergere di diverse reti di solidarietà verso i migranti.

Il documentario, che nasce da un lavoro di ricerca etnografica durato diversi anni, racconta l’esperienza della Val Roya una piccola comunità rurale a ridosso della frontiera che quotidianamente dà forma a nuove pratiche umanitarie.

Il documentario in lingua italiana: https://www.youtube.com/watch?v=YyRToR6j5_4

Il documentario in lingua francese: https://www.youtube.com/watch?v=8dwJ4b4oCRA&t=6s

cattura

 

Corso Andrea Podestà, 2 - 16121 Genova (GE)

laboratoriosociologiavisuale@gmail.com

© 2016 Horizon. All rights reserved.
Powered by YOOtheme.